ITALIANA CONDUTTORI Srl - PI 00180690182

italiano english german french spanish russian

Articles in Category: News - ITA

MULTIFIBER BUILDING

CAVEL & la Fibra ottica:

MULTIFIBER BUILDING®

Italiana Conduttori, leader nel settore delle telecomunicazioni da quasi mezzo secolo, vede non solo come un’opportunità, ma anche come un dovere quello di mettere a disposizione della propria clientela quanto necessario per far fronte alle nuove esigenze installative, imposte oltre che dall’avanzare delle tecnologie e dei servizi anche dalla normativa ormai vigente (L. 164/2014).
Per far ciò ha ampliato il proprio catalogo con prodotti dedicati alla fibra ottica e più precisamente proprio agli impianti domestici e/o condominiali multiservizi ad alta velocità resi obbligatori dalla normativa, ovvero la così detta rete FTTH (Fibre To The Home).
In molti lo stanno facendo, ma ciò che per noi più conta non è il semplice entrare in questa fascia di mercato, bensì il poter offrire ai nostri clienti prodotti che, come di consueto, siano di altissima qualità.

Per far fronte a queste esigenze, siamo lieti di annunciare la collaborazione instaurata con Fibernet. Trattasi di una realtà produttiva italiana operante da sempre nel settore delle fibre ottiche, che come CAVEL vanta tra i propri punti di forza una rigorosa politica inerente alla qualità dei prodotti, nonché alla genuinità del made in Italy.

La sinergia tra le nostre imprese si traduce nell’offerta del MULTIFIBER BUILDING®.
Tale sistema offre tutto quanto il necessario per cablare gli edifici in fibra ottica (inclusi eventuali accessori per poterlo fare a regola d’arte), con un sistema che non si limita a rispettare i dettami della legge, ma consente di predisporre un impianto a prova di sviluppi futuri.
Ciò consentirà di ricevere, eventualmente anche da più operatori, diversi servizi di telefonia, traffico dati, servizi video; e di ricevere i segnali dei servizi televisivi sia del digitale terrestre che satellitare, il tutto con la fibra ottica e le potenzialità di ultrabandalarga che questa può offrire. La citata normativa L. 164/2014, parla finalmente di ‘Impianto di Comunicazioni Elettroniche’. Prima ci si riferiva ai singoli impianti di cui è formato: quindi Ricezione TV, Telefono, Banda Larga, videosorveglianza, anti-intrusione, ecc. Il motivo del perché è stata coniata questo nuova definizione è duplice: l’integrazione dei sistemi elettronici impone non soltanto di raggrupparli sotto un’unica tipologia ma anche di sfruttare sinergie tecniche ed economiche che rendono questi impianti più performanti e meno costosi.

PLUS DEL SISTEMA

Ulteriori vantaggi di tale sistema, sempre a prezzi concorrenziali, sono quelli:
- di facile posa, grazie all’utilizzo di componenti pre-assemblati, che riducono al minimo sia i tempi di lavorazione “sul campo”, che i tempi di lavorazione in abitazioni private (con i disagi che ciò può comportare);
- di assoluta e garantita efficienza, dal momento che tutti i componenti vengono assemblati in laboratorio, dove vengono testati e certificati;
- di comodità nelle fasi di lavorazione: il sistema è progettato inoltre in modo che anche le poche fasi di lavorazione e giunzione sul campo possano avvenire con il massimo “comfort” possibile, grazie al fatto che il CSOE (Centro Servizi Ottici di Edificio, detto “centro stella”) è modulare; i singoli moduli sono svincolabili ed allontanabili dall’insieme; all’interno degli stessi le schede di giunzione sono estraibili per una più facile e comoda lavorazione sui singoli componenti.

CERTIFICAZIONE MINISTERIALE

Il MULTIFIBER BUILDING® è attualmente l’unico sistema in Italia ad essere stato certificato dal Ministero per Lo Sviluppo Economico (vedi allegato certif. MISE), che dopo aver sottoposto il progetto, i vari componenti ed il sistema assemblato e finito ad accurati controlli sul rispetto delle normative in vigore e test funzionali, ne ha confermato e certificato la perfetta efficienza e qualità.

PLUS della tecnologia

Così come la Classe Energetica è diventata un argomento discriminante che influenza l’acquisto di un appartamento, così anche la dotazione tecnologica di un edificio assumerà presto la stessa importanza. Vi è molto appeal nel fornire/avere impianti di ricezione TV e accesso alla larga banda al passo con i tempi e innovativi dal punto di vista tecnologico, quindi vivere in un immobile che si fregia dell’etichetta: “Edificio predisposto alla banda larga” perché la predisposizione degli impianti tecnologici soddisfa la Legge 164, farà presto la differenza.

Componenti del sistema

Terminale di testa preassemblato e terminato con 8 connettori SC/APC con grado di protezione IP65;
Cavo Riser: cavo a 8 fibre ottiche SM G657-A2, Ø = 2.8mm, protezione in tubetto, elemento di tiro in Kevlar e guaina esterna LSZH antifiamma;
CSOE: Centro servizi ottici di edificio, costituito da :
    - Modulo antenna assemblato con scheda di giunzione per splitter simmetrico, scheda di giunzione cavo antenna e pannello di terminazione predisposto per 32 adattatori SC/APC;
    - Moduli unità abitative, struttura modulare per 8 unità immobiliari assemblato con scheda di giunzione per splitter simmetrico, 8 schede di giunzione e pannello di terminazione 32 adattatori SC/APC;
STOA: scatola di terminazione ottica di appartamento preassemblata, con scheda di giunzione e pannello di terminazione con 4 adattatori SC/APC con protezione antipolvere;

Per dettagli e specifiche sui vari componenti qui brevemente elencati si rimanda al catalogo.

Approfondimento cavi LAN

CAVEL® in collaborazione con la rivista Sistemi Integrati, al fine di aiutare l'installatore nella scelta del giusto prodotto per la realizzazione degli impianti, ha realizzato un fascicolo informativo per illustrare  le caratteristiche dei cavi LAN e MULTIMEDIALI in assortimento sul catalogo CAVEL.    Cavel SI

Qui potete scaricare il fascicolo di approfondimento

 file extension pdf Download: Approfondimento cavi LAN

 

MINI ROLL CAVEL

Mini-Rolls CAVEL

MINIROLL quadrata

Italiana Conduttori è lieta di offrire la propria gamma di cavi a marchio CAVEL® anche trasformati in rotoli di corte pezzature, come: 10, 20, 30, 40, 50 m, ovvero di tipo “consumer”, ideali per razionalizzare e velocizzare l’installazione, e adatti:

- al privato, che voglia cimentarsi nel “fai-da-te” senza rinunciare a prodotti di eccellenza e consumando una quantità di cavo congrua alle proprie esigenze;
- al professionista, per ridurre i tempi di lavorazione e minimizzare gli scarti, quando si trovasse nelle necessità di realizzare cablaggi seriali;
- all’azienda, quando voglia fornire ai propri clienti un kit completo per l’installazione di un sistema d’antenna, già corredato di cavo e connettori.

E’ infatti possibile richiedere i formati di Mini-Rolls:

- già comprensivi di idonei connettori, confezionati assieme al cavo;
- ma anche con uno o entrambi i capi già intestati dei connettori necessari.

Particolarmente indicati a questa destinazione sono i connettori CAVEL della serie FCPO:
interfaccia F, a Compressione, Push On, ovvero: compressione manuale, senza attrezzi.
Questi infatti, non richiedono l’uso di attrezzi per essere compressi sul cavo e richiedono solo un po’ di attenzione in fase di preparazione del cavo.
Qualora si fosse provvisti dei pratici spelacavi CAVEL , come l’articolo CS00, utilizzabile sulla stragrande maggioranza dei cavi standard, il lavoro diventa ancora più facile.

Altri connettori “fai-da-te” molto adatti a questo scopo, sono quelli IEC ad avvitare, sia maschi che femmine e sia dritti che a 90°, con corpo e ghiera esclusivamente in metallo tornito, che garantiscono un’alta efficienza di schermatura al cordone completo.

Tornando ai cavi, a titolo esemplificativo, due dei nostri prodotti più comunemente richiesti per queste applicazioni sono DG113 e RP705. Per questi, come per tutti i nostri cavi standard, sono disponibili versioni della guaina di diversa natura, secondo le specifiche applicazioni, ovvero:

- in PVC, standard bianca per posa interna o nera con protezione UV;
- in PE nero, adatto per posa esterna o in cavidotti interrati e in tutti i casi dove serve una particolare resistenza verso le condizioni atmosferiche o delle condizioni ambientali estreme;
- in LSZH, guaina di estrema versatilità in quanto di compound: resistente alla fiamma, a bassa emissione di fumi, a zero alogeni e resistente UV, adatta: sia alla posa interna, incluse le opere pubbliche che richiedono sicurezza in caso d’incendio, sia alla posa esterna, senza rinunciare ad una spiccata maggior flessibilità rispetto alla guina in PE.

Trattandosi di prodotti “a richiesta”, per la realizzazione dei Mini-Rolls è comunque disponibile l’intera gamma dei nostri cavi coassiali, così come dei nostri connettori standard.
A questo scopo, suggeriamo di verificare le possibili combinazioni tra i cavi e gli adatti connettori secondo l’interfaccia desiderata, aprendo dal nostro sito web la scheda di un qualsiasi cavo e le sottostanti successive finestre che illustrano le combinazioni disponibili.

I Mini-Rolls sono singolarmente confezionati in film termoretraibile, provvisti di disco/etichetta identificativa con codice a barre; i connettori sciolti sono a loro volta in busta di plastica con etichetta identificativa e istruzione d’uso. I rotoli sono forniti in Pall-Box di robusto cartone su bancale; il contenuto di un Pall-Box, variabile secondo la pezzatura del singolo rotolo, si aggira intorno ai 250 pezzi. La quantità minima eseguibile di Mini-Rolls corrisponde ad una quantità di 5.000 m di cavo coassiale per ciascuna pezzatura desiderata.

Restiamo a disposizione per fornire, a richiesta, qualsiasi altra informazione e dettaglio in merito alla fornitura dei Mini-Rolls.

Cavi ibridi multimediali

La necessità di far convergere diverse tecnologie come la distribuzione e controllo video HD, i servizi audio e la banda larga di trasmissione dati negli edifici residenziali, commerciali e industriali ma anche in località remote, richiede l’utilizzo di combinazioni di cavi di diversa natura assemblati in una stessa guaina.

I cosiddetti Cavi Ibridi sono ideali per applicazioni a bassa tensione, dove in un‘unica soluzione trovano spazio conduttori di alimentazione, di segnale e trasmissione dati, senza il rischio di interferenze tra di loro.

Incorporando gli elementi distintivi di ciascun cavo in una sola guaina esterna si risparmia molto spazio fisico nelle condutture e si riducono drasticamente tempi di posa e possibili errori, garantendo comunque semplicità di installazione e un rendimento elevato nel tempo.

I cavi ibridi, solitamente combinano cavi coassiali ad alte prestazioni con cavi di rete, come i cavi dati di Cat.6 e ora anche di Cat.7A; possono includere anche tubetti vuoti di varia sezione, predisposti ad alloggiare successivamente cavi a fibre ottiche, da inserire con la tecnica d’insufflaggio. Sono una soluzione ideale per la connessione di macchinari, quadri elettrici, apparecchiature elettrice ed elettroniche e sistemi di controllo.

Siamo in grado di sviluppare anche tipologie diverse da quelle già illustrate nella sezione Cavi Ibridi, e rimaniamo a disposizione dei clienti per progettare soluzioni “taylor made” specifiche alle loro necessità.

Il link di seguito vi introduce alla gamma dei cavi ibridi CAVEL già disponibili.

   Prodotti

  file extension pdf Scarica il volantino

   MM97A45ZHB                              

VIDEOSORVEGLIANZA HD

cavi-per-videosorveglianza

L’offerta oggi propone una gamma di cavi coassiali, singoli e provvisti di conduttori elettrici, adatti sia per gli impianti e telecamere analogiche che per sistemi digitali HD, sino alle più sofisticate trasmissioni video con apparecchiature professionali dotate di interfacce SDI e HD-SDI.

Per agevolare l’attività degli installatori professionisti della Videosorveglianza ed utilizzare la miglior soluzione per ogni tipo di impianto, CAVEL ha così ampliato considerevolmente la gamma di cavi coassiali dedicati, denominati VSHD e di cavi LAN per la videosorveglianza IP. Questa, è ora articolata in tre diversi cavi coassiali, con attenuazioni decrescenti all’aumentare del diametro del conduttore interno e, di conseguenza, con diametro esterno crescente, ovvero: dia. 4,30mm per VSHD70, dia. 5,00mm per VSHD80 e dia. 6,60 per VSHD113 e di un cavo LAN cat. 5e U/UTP perfetto per i sistemi IP.

Per consentire l’alimentazione remota delle telecamere, inclusi i comandi PTZ (Pan, Tilt e Zoom) sono disponibili cavi compositi dove il coassiale è abbinato a conduttori elettrici di sezione diversa in funzione della distanza delle telecamere dall’alimentazione elettrica, nonché della tensione di esercizio di detti apparati.

Infine, non va dimenticata un’importante caratteristica, comune a tutti i cavi coassiali e LAN di CAVEL dedicati alla Videosorveglianza, ovvero di essere provvisti di una guaina blu senza alogeni (LSZH) che presenta le seguenti caratteristiche:

  • Non propagazione della fiamma e   dell’incendio
  • Bassa Emissioni di fumi
  • Assenza di fumi alogeni
  • Resistenza ai raggi UV
  • Ideale per la posa sia interna che esterna
  • Suggerita per la posa in luoghi pubblici e in tutti i casi di necessità di sicurezza in caso d’incendio, come: scuole, ospedali, banche, aeroporti, ecc.
  • Adatta a superare la Norma CEI-UNEL 36762, che acconsente la coesistenza di questi cavi con altri cavi elettrici nello stesso dotto di distribuzione.

  file extension pdf Nuovo Catalogo dedicato 143-Italia.

Cavi ibridi

Con grande piacere possiamo presentare il nuovo Cavo Multimediale H6091ZHB, composto da un Cavo Coassiale della classe A++ ed un Cavo LAN della categoria 6.

  file extension pdf  Scheda tecnica

Cavi CAVEL clonati - Guardatevi dalle imitazioni!

Essere leader del mercato per notorietà e qualità espone purtroppo al rischio di essere copiati, in maniera più o meno fraudolenta e sfacciata, da fabbricanti scorretti. E' quello che succede ai cavi a marchio CAVEL che sono spesso vittima di imitazioni. Nella foto potete vedere l'ultimo esempio di cavo clonato trovato nel mercato russo. Per ora il problema sembra confinato ad alcuni paesi, ma non possiamo escludere che qualcuno possa tentare di vendere prodotti contraffatti anche su altri mercati. Ovviamente questi cavi non hanno la stessa qualità di quelli marchiati CAVEL e possono causare, contro la nostra volontà, seri problemi alla clientela. Vi consigliamo perciò di prestare attenzione alla stampa sul cavo e sull'imballo ma sopratutto alla presenza dell'ologramma di sicurezza, incollato (e non stampato!) sul cartone, che garantisce l'origine del prodotto. Vi ringraziamo per eventuali segnalazioni di cavi coassiali sospetti.

CAVEL produce cavi LAN per trasmissione dati in un ampia gamma di prodotti dalla categoria 5e alla 7A

ITALIANA CONDUTTORI nel 2011 si è dotata dei macchinari di più recente progettazione per la produzione dei cavi LAN e della strumentazione di controllo e collaudo di prodotto.

Viene quindi offerta con il marchio CAVEL®, sinonimo e garanzia di qualità nel mondo delle telecomunicazioni, l'intera gamma di cavi LAN per trasmissione dati: categorie 5e, 6, e 6A sia schermati che non, e categorie 7 e 7A, sempre schermati.

Sono inoltre disponibili, a richiesta dei clienti, cavi LAN studiati appositamente per avere maggiore flessibilità (caratterizzati dalla sigla LANF), nelle categorie dalla 5e alla 7.

I cavi LAN sono ampiamente utilizzati anche quali componenti dei più complessi cavi ibridi multimediali.

Guarda il video

Coesistenza tra cavi coassiali e cavi energia

Spesso gli installatori ci chiedono se un cavo coassiale possa essere posato nella stessa conduttura assieme ai cavi elettrici (es.: tensione di lavoro 220 o 380 Vca). Recentemente è stata emessa dal CEI (Ente Normatore Italiano) la Norma CEI-UNEL 36762 che fa chiarezza su questo punto.

La Norma Tecnica specifica i requisiti minimi ed i test da eseguire su cavi per segnali. CAVEL ha fatto verificare tutti i cavi a catalogo e può garantire che i propri prodotti sono sicuri elettricamente e adatti all'inserimento nella stessa canalina contenente i cavi energia.
A garanzia di ciò sulla guaina viene riportata la scritta "CEI-UNEL 36762 C-4 (U0=400V)". L'installatore dovrà comunque valutare caso per caso che non vi siano i presupposti per interferenze di tipo elettromagnetico tra i cavi installati.

Qui potete scaricare la Dichiarazione CAVEL che attesta l'avvenuta verifica presso un laboratorio qualificato dei requisiti minimi affinchè i nostri cavi possano essere posati nella stessa canalina assieme ai cavi energia.

 file extension pdf Download: Dichiarazione di Conformità

I cavi coassiali CAVEL e la TV Digitale Terrestre (DTTV)

Cari installatori,

come ben sapete la maggior parte del territorio nazionale è ora coperto dalle reti TV terrestri con tecnologia digitale. Entro un paio di anni l'Italia verrà servita integralmente dal nuovo sistema.

Vi ricordiamo che tutta l'offerta di cavi coassiali CAVEL è perfettamente compatibile con il nuovo standard televisivo, dai cavi per discesa d'antenna a quelli per interramento.

Vi invitiamo a visitare l'area prodotti per prendere visione delle caratteristiche tecniche avanzate della nostra produzione.